Scaricare Dichiarazione Precompilata 2018

Scaricare Dichiarazione Precompilata 2018  dichiarazione precompilata 2018

Cos'è+. Utilizzando il servizio online INPS è possibile accedere al precompilato sul sito dell'Agenzia delle Entrate. A chi è rivolto+. Per informazioni sui. precompilato come accedere modello online tramite Pin INPS resa disponibile per loro la dichiarazione precompilata dall'Agenzia per un giorno nel corso del , ad esclusione dei produttori agricoli in Prima di spiegare le modalità con cui poter scaricare il nuovo precompilato precompilato online dal 15 aprile nel cassetto fiscale Agenzia delle Entrate con il relativo PIN, novità dichiarazione redditi precompilata. A tale proposito, si ricorda che la detrazione spettante per questa tipologia. Via alle modifiche al modello precompilato a partire da oggi, dati della dichiarazione dei redditi precompilata e scaricare il modello. È online dalle di lunedì 15 aprile la dichiarazione dei redditi a base della dichiarazione precompilata per l'anno di imposta ».

Nome: dichiarazione precompilata 2018
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 20.74 MB

Introdotto in via sperimentale con la dichiarazione dei redditi , il precompilato continua a evolvere e migliorare, offrendo ai contribuenti italiani dati fiscali sempre più precisi e puntuali. Nato con l'obiettivo di semplificare la compilazione della dichiarazione dei redditi e, a regime, rendere meno necessaria l'assistenza da parte di professionisti e CAF, il online è stato via via perfezionato e integrato con dati di spese mediche e veterinarie, ristrutturazioni e spese per l'istruzione dei figli.

Il , in particolare, introduce diverse novità tese a facilitare ulteriormente la presentazione della dichiarazione dei redditi. L'Agenzia delle Entrate ha integrato altre voci di spesa e detrazione, fornendo ai contribuenti una dichiarazione precompilata più completa ed esatta rispetto agli anni passati. Inoltre, grazie alle indicazioni e ai suggerimenti presenti sul portale dell'Agenzia delle Entrate , si potranno apportare modifiche e integrazioni direttamente a casa.

Ovvero il modello dichiarativo utile per la tassazione dei redditi percepiti nel La prima cosa da fare quando si parla di dichiarazione dei redditi è quella di mettersi nelle condizioni di non commettere errori. Il primo errore che si fa è affidarsi sempre a fonti poco attendibili amici, parenti, colleghi di lavoro, etc. Bene, eliminate tutto questo.

Se sei tra i contribuenti che preferisce fare da solo nella propria dichiarazione dei redditi, il punto di partenza è sicuramente questo. Una volta presa dimestichezza con il modello dichiarativo e con le istruzioni, il passo successivo è quello di ottenere le credenziali di accesso al Precompilato Se non hai ancora a tua disposizione una di queste credenziali di accesso, ti riepilogo brevemente la procedura di richiesta:.

Una volta che sarai in possesso di almeno uno di questi codici di accesso potrai andare ad accedere al Precompilato Ecco i link ai portali di accesso:. Fisconline — Accesso al Precompilato Agenzia delle Entrate. Ti rimando a questo contributo se hai bisogno di informazioni più dettagliate su questo argomento. Sono esonerati i contribuenti che hanno esclusivamente i redditi indicati, al verificarsi delle condizioni esposte. Il modello Precompilato è a disposizione di tutti i contribuenti interessati a partire dal 15 aprile di ogni anno.

La stessa scadenza del 23 luglio riguarda anche gli intermediari , come i Commercialisti. Altro aspetto importante è che solo dalla data del 2 maggio sarà possibile per il contribuente modificare i dati relativi al modello Precompilato Se hai dubbi riguardo la scadenza del Precompilato Agenzia Entrate, contattami!

Questi dati, infatti, sono stati preventivamente acquisiti telematicamente dagli intermediari. Tuttavia, non sempre i dati caricati nel modello precompilato sono stati inseriti in modo corretto. Oppure, spesso sono soltanto dati parziali.

730 precompilato online: da quando?

Se sei arrivato fino a questo punto ti starai chiedendo come modificare i dati incompleti o inesatti nella tua dichiarazione. Consiglio di seguire questa scelta solo se ti accorgi che tutto il modello non presenta errori.

Questo fermo restando il controllo delle condizioni soggettive che danno diritto alle detrazioni, alle deduzioni, e alle agevolazioni di cui beneficerai presentando la dichiarazione.

Si tratta della scelta da effettuare in quasi tutti i casi. Le situazioni in cui il modello è corretto in origine non sono molte. Magari non tutti riescono a trovare gli errori presenti, perché magari non hanno dimestichezza con la dichiarazione, ma vi assicuro che molti dati devono essere sempre modificati. Questo in quanto la dichiarazione è modificata rispetto ai dati forniti nel modello precompilato. In pratica, è opportuno sottolineare che è cura del contribuente verificare la bontà del contenuto reddituale della dichiarazione che intende accettare.

Questo anche se il contribuente ha accettato la dichiarazione precompilata senza apportare alcuna modifica. Con la Circolare n. Sono state considerate irrilevanti a tal fine le modifiche dei dati anagrafici del contribuente:.

Non è, invece, tra le ipotesi di modifica la variazione del Comune del domicilio fiscale del contribuente. Dato che va ad incidere sul calcolo delle addizionali. Quindi, il modello precompilato si considera modificato dal contribuente quando vi sono variazioni o integrazioni dei dati indicati nella dichiarazione.

I modelli precompilati modificati dal contribuente possono essere sottoposti a controllo preventivo. Con successivo rimborso a cura delle Entrate. Per questo motivo il rimborso deve essere erogato non oltre il sesto mese successivo al termine per la trasmissione del modello 22 gennaio Il controllo, quindi, non potrà essere effettuato se il credito Irpef che scaturisce dal modello precompilato è accettato senza modifiche.

Classico caso è quello del credito Irpef da utilizzato in F24 per la compensazione del debito Imu o Tasi. In questi casi, per evitare i controlli preventivi sarà sufficiente che il credito residuo. La presenza, nel Precompilato di molte più informazioni rispetto a quelle presenti lo scorso anno non deve far abbassare il tuo livello di controllo. Infatti, la trasmissione delle informazioni e la loro corretta collocazione sono procedure complesse.

Negli scorsi anni, le maggiori segnalazioni di errori sulle precompilate sono arrivate con riferimento ai:.

730 precompilato 2018: come scaricare e modificare il modello

Questo come detto, in quanto, i sostituti di imposta sono stati chiamati a un maggior lavoro, con una più ampia possibilità di errore. Per le spese intestate ai figli , il sistema le ha acquisite collegandole al codice fiscale del minore e verranno attribuite nelle precompilate sulla base delle percentuali emergenti dalle certificazioni uniche riguardanti i familiari a carico.

Le spese per i figli possono, infatti, essere ripartite dal coniuge che ha sostenuto effettivamente la spesa e lo annota sul documento,. Cosa, questa che inevitabilmente comporta una modifica ai dati presenti nel modello precompilato per essere attuata. In questo casi sei chiamato ad integrare il dato mancante, pena la perdita della detrazione fiscale.

Dichiarazione dei redditi online 2019

Vediamo adesso di seguito una elencazione dei dati presenti e mancanti nel modello precompilato. Il tutto con i miei consigli per effettuare le verifiche :. Non è raro trovare informazioni mancanti, o errate riguardo a questi dati.

I redditi da fabbricati sono una categoria dove si registrano molti errori. Attenzione, nella precompilata non sono presenti tutti i redditi che hai percepito. Ma solo quelli derivanti da Certificazione Unica e da locazione comprese le locazioni turistiche. I redditi derivanti da prestazioni di lavoro autonomo verso committenti esteri o privati.

Le pensioni estere, e le plusvalenze imponibili non sono mai indicati nel precompilato. Per ognuna delle scelte bisogna indicare la preferenza.

Se, dopo aver inviato il modello Redditi tramite l'applicazione web, ci si accorge di aver dimenticato dei dati oppure di averli inseriti in modo errato, è possibile rimediare presentando un modello Redditi correttivo entro il 31 ottobre , ovvero - successivamente a tale data - presentando il modello Redditi integrativo. Con Fisco , il primo volume della collana IPSOA InPratica puoi essere sempre al passo con le ultime novità: il volume è aggiornato online e con le nuove funzionalità di ricerca è semplice capire cosa cambia.

Web & Digital

Lo trovi su ShopWki. In evidenza. Strumenti di lavoro ShopWKI. Cerca nel sito. Filtra per data Dal. Filtra per autore. Cerca cancella filtri. Password Hai dimenticato la password? A questo punto, il problema del contribuente è la conversione del Pin Inps in che tempi di attesa viene effettuata. SPID prevede tre livelli di identità.

La prima tipologia di identità livello 1 è semplicemente la dotazione al cittadino richiedente di un nome utente e password con il quale accederà ai servizi informativi;. La seconda identità digitale livello 2 fornisce un codice temporaneo, generato al momento dal fornitore del servizio e inviato all'utente.

Questo livello consentità di effettuare delle operazioni;. La terza identità digitale livello 3 richiede un dispositivo di acceso specifico smart card a pagamento , oltre a nome utente e password.

Chi rilascia SPID. Tutte le informazioni su dove e come chiedere le tue credenziali SPID sul sito.

Aruba, Infocert, Poste e Tim oltre alla modalità di erogazione gratuita, offrono anche modalità di registrazione a pagamento. Documentazione per ottenere SPID. Per richiedere e ottenere le credenziali SPID sono necessari i seguenti documenti: un documento di identità valido carta di identità o passaporto e la tessera sanitaria.

Tra le funzionalità utili, oltre al poter firmare digitalmente documenti informatici bilanci, fatture, contratti, ecc.

Alcune Camere di Commercio rendono disponibile la possibilità di prenotare la propria CNS direttamente tramite web. Per maggiori informazioni consultare il sito della propria Camera di Commercio.

In Primo Piano

I dipendenti della pubblica amministrazione possono accedere al precompilato anche attraverso le credenziali di accesso al portale NoiPA. Occorrerà digitare anche un codice di sicurezza ricevuto via cellulare. Una volta effettuata la modifica alla password si accede al sistema NoiPA e quindi di conseguenza si potrà poi fare accesso, con le stesse credenziali, e la password aggiornata, al sistema del precompilato.

Tutti i PIN per precompilato e come ottenerli rapidamente. Per i dipendenti pubblici anche la Password NoiPA. Modello job news 16 aprile di Antonio Barbato. Quale PIN richiedere per il precompilato.